Api-wellness all’Hotel Rinner: l’unico in Italia

Ottenere benessere respirando l’aria di un alveare

Finora siamo l’unico hotel in Alto Adige a offrire ai nostri ospiti uno speciale api-wellness durante le vacanze sull’altopiano del Renon. Ma cosa si intende nello specifico per «api-wellness»? Quali sono gli effetti benefici sulla nostra condizione fisica?

Per rispondere a queste domande, iniziamo da un contesto più ampio. Le api vivono in colonie, poiché una singola ape non potrebbe prevalere sui suoi nemici, pertanto, per assicurarsi la sopravvivenza, le api devono sbrigare innumerevoli compiti. In primis, raccolgono polline e nettare: il polline, ricco di proteine, serve loro da nutrimento, mentre il nettare, mescolato alle secrezioni della bocca, ricche di enzimi, viene trasformato in miele. Per evitare l’ingresso di batteri e funghi all’interno dell’alveare, le api tappano meticolosamente tutte le fessure con il propoli, un antibiotico naturale. Inoltre, provvedono a mantenere costante (ca. 35° C) la temperatura interna dell’alveare per seccare il nettare. L’aria all’interno dell’alveare è arricchita, quindi di miele, propoli, polline e cera. Questo flusso d’aria proveniente dall’interno dell’alveare contiene nello specifico oli eterici, flavonoidi, aromi e altre sostanze capaci di trasmettere un particolare benessere fisico

Fu Jürgen Schmiedgen, un api-terapeuta certificato esercitante apicoltura biologica, a sviluppare il sistema Beecura, il quale permette di inalare l’aria che si crea all’interno dell’alveare. Per mezzo di questo singolare sistema è possibile aspirare quest’aria preziosa dal profumo delicato e inalarla, senza disturbare in alcun modo le api. All’interno del nostro hotel sul Renon avete il privilegio di provare anche voi questa particolare sensazione di benessere, grazie alla guida dello specialista e padrone di casa, Paul Rinner

Hotel Rinner
Richiesta non vincolante